3^ elementare

L’anno in cui ci si avvicina a Gesù che ci accoglie e offre la sua pace e il suo perdono.

Obiettivo: Presentare ai bambini il Signore Gesù, che è amico fedele e vuole far festa assieme a noi. Ci aiuta nelle difficoltà, ci sostiene e perdona quando sbagliamo e facciamo il male e con lui possiamo ripartire in pace.
Riscoprire il senso del perdono di Dio e consegnare ai genitori il compito di trasmettere ai loro figli questa esperienza di fede.
Destinatari: i bambini di 3^ elementare e il loro genitori.
Cadenza: una volta ogni quindici giorni, al sabato mattina dalle ore 10:30 alle 11:30, da novembre fino a maggio.
Il gruppo di genitori si riunisce di volta in volta per elaborare e organizzare l’incontro di catechesi.
Modalità: narrazione da parte dei genitori di alcune pagine della bibbia, che saranno drammatizzate dai genitori dei bambini, aiutati da alcune catechiste esperte. Il percorso e gli incontri sono seguiti e sostenuti anche da un sacerdote.
Luogo: Per Mirano San Michele: Patronato Pio X (Villa). I ragazzi sono divisi in gruppi e utilizzeranno stanze al primo e secondo piano e la chiesetta al primo piano che accoglierà la narrazione.
Incontri: Gli incontri, strutturati secondo la modalità già sperimentata in seconda elementare, vogliono ripercorrere la storia di Zaccheo, commentandola attraverso alcune pagine del Vangelo di Luca, quali le parabole della misericordia e alcune altre pagine significative in ordine la Sacramento del Perdono.

________________________________________________________________________________

 

 

SINTESI DEL PROGRAMMA

 

 

________________________________________________________________________________

PRIMO INCONTRO “A GERUSALEMME, ACCOLTO DAI BAMBINI”

Gesù, che accoglieva i bambini e li metteva al centro dell’attenzione degli apostoli, indicandoli come termine di paragone per chi vuole entrare nel regno di Dio, ora lo accolgono a Gerusalemme, la città dei re. Gesù entra per inaugurare il suo regno, che non è questione di cibo o di bevanda, ma gioia e pace nello spirito. Gesù dalla croce chiede il perdono per tutta l’umanità.
Sembra che solo i bambini riescano a cogliere come Dio guarda il mondo, solo i bambini riescono a guardare una persona al di la del male che ha fatto.

Materiale:  pdf 1-incontro-III-el DEFINITIVO 

________________________________________________________________________________

SECONDO INCONTRO “TANTE COSE DA RACCONTARVI: UN UOMO ARRAMPICATO”
“Dalla Galilea dove ho chiamato i primi discepoli, fin qui a Gerusalemme, ho davvero tante cose da raccontarvi… luoghi visitati, persone incontrate, situazioni affrontate. Se volete vi racconto un po’ delle avventure che ho vissuto con questi miei 12 amici che abbiamo già conosciuto l’anno scorso: Simone che ho chiamato Pietro e Andrea suo fratello, i due fratelli Giacomo e Giovanni, Filippo, Bartolomeo, Matteo, Tommaso, Giacomo di Alfeo, Giuda Iscariota, Taddeo, Simone lo zelota. Quest’anno voglio farmi aiutare da un amico che ho trovato arrampicato sopra un albero … vi voglio presentare Zaccheo…”; (Lc 19,1-10)

Materiale:  doc 2-incontro-III-el-DEFINITIVO

________________________________________________________________________________

TERZO INCONTRO “COME LA CENTESIMA PECORA”
Ero perduto come una pecora… (Racconto della parabola della pecora perduta: Luca 15, 1-7)

 

Materiale: doc 3-incontro-III-el—DEFINITIVO

 

 

 

________________________________________________________________________________

QUARTO INCONTRO “ERO SEPOLTO IN CASA”
Ancora Zaccheo e Gesù che parlano e raccontano la parabola della moneta perduta. Zaccheo si sente cercato come quella moneta… e Gesù non desiste finché non la trova (Lc 15,8-10).

 

Materiale: doc 4-incontro-III-el-DEFINITIVO /pdf 4-incontro-III-el-DEFINITIVO

Caccia al tesoro: pdf 4-incontro-III-el-Caccia-al-tesoro-DEFINITIVO

 

 

 

________________________________________________________________________________

QUINTO INCONTRO “ANCHE IO SONO UN FIGLIO DI ABRAMO… IL FIGLIO MINORE DI UNA PARABOLA”

Zaccheo racconta la parabola del Padre Misericordioso e dei due figli

(Lc 15,11-32).

Materiale:  doc 5-incontro-III-el-DEFINITIVO

Lavoretto: doc 5-incontro-III-el-LAVORETTO /pdf 5-incontro-III-el-LAVORETTO

Immagini 1 e 2 : pdf jpg1

________________________________________________________________________________

SESTO INCONTRO “IL FIGLIO MAGGIORE SI COMPORTA COME LA FOLLA DI ZACCHEO”

Non c’è folla che tenga… l’amore ti abbraccia anche se fanno di tutto per tenerti lontano. Fine della parabola. Sintesi del percorso.

 

Materiale:  doc 6-incontro-III-el-DEFINITIVO /pdf 6-incontro-III-el-DEFINITIVO

Gioco:  doc 6-incontro-III-el-Lavoretto / pdf 6-incontro-III-el-Lavoretto

Cartelloni:  pdf  6-incontro-III-el–Cartelloni

________________________________________________________________________________

SETTIMO INCONTRO: IL BATTESIMO. QUANDO SIAMO STATI UNITI A GESU’

In Duomo. In visita ai luoghi del battesimo. La confessione sarà il modo di tornare uniti a Gesù, come nel battesimo. E poi, il Padre Nostro.

Materiale: pdf  7-incontro-III-el-DEFINITIVO

Scheda Battesimo: doc 7-incontro-III-el-DEFINITIVO—scheda-battesimo

pdf 7-incontro-III-el-DEFINITIVO—scheda-battesimo

________________________________________________________________________________

OTTAVO INCONTRO “IL COMANDAMENTO PIU’ IMPORTANTE”

Caro Zaccheo, ma cosa centro io, bambino di Mirano con tutta questa tua storia che mi hai raccontato? Io non sono mica cattivo, sono buono!
Certo che centri: “Il comandamento più importante sai qual è?” (Mt 22,36-40
)
Così Zaccheo ha iniziato a voler bene davvero…

Materiale: doc 8-incontro-III-el—DEFINITIVO

pdf 8-incontro-III-el—DEFINITIVO

________________________________________________________________________________

Avviso genitori (Giornata dei genitori e prima Confessione): 

 doc Avviso-prima-confessione / pdf Avviso-prima-confessione

________________________________________________________________________________

NONO INCONTRO “LA CONFESSIONE”

Anche a casa mia voglio far festa, voglio diventare come una casa accogliente per tutti i miei amici … anzi ti dirò di più, sarò accogliente anche verso quelli che sono miei nemici.
“in verità io ti dico: oggi sarai con me in paradiso”
(Lc 23,32-43
)

Materiale: doc 9-incontro-III-el—DEFINITIVO / pdf  9-incontro-III-el—DEFINITIVO

 

 

________________________________________________________________________________

DECIMO INCONTRO: LA FESTA DEL PERDONO
(Lc 23, 39-43)

Oggi sono invitato con tutta la mia famiglia ad una grande festa. Gesù oggi riempie il nostro cuore di pace e lo libera dall’egoismo.
(lavoro sul libretto della prima comunione)

Materiale: doc  10-incontro-III-el / pdf  10-incontro-III-el

Amir e Assan: doc/pdf

Libretto prima Confessione: pdf  Libretto-prima-confessione

Immagine Confessione: doc  10-incontro-III-el—immagine-confessione

pdf  10-incontro-III-el—immagine-confessione

________________________________________________________________________________

UNDICESIMO INCONTRO: GENERAZIONE DI PERDONATI
(Lc 5, 17-26)

Ne è valsa la pena però. Non c’era modo di entrare in casa altrimenti. C’era così tanta folla che bloccava la porta d’ingresso che in un attimo ti abbiamo issato sul tetto, abbiamo fatto con una incredibile precisione un buco proprio nella stanza dove si trovava Gesù e poi ti abbiamo calato giù! Spettacolare! Anche Gesù si è stupito della vostra impresa e sarà stato proprio per quello che mi ha guarito!

                       Materiale: doc  11-incontro-III-el / pdf 11-incontro-III-el

                                                              Fiore: doc 11-incontro-fiori-colorati-e-bn / pdf 11-incontro-fiori-colorati-e-bn

________________________________________________________________________________

DODICESIMO: GENERAZIONE DI PERDONATI
(Lc 22, 54-62)
Quella la sveglia che è suonata aveva la forma di un Gallo! Sì proprio così, un gallo, che ha cantato talmente forte che mi ha ricordato tutto! Soprattutto una cosa: Che Gesù mi vuole bene! Che lui è mio amico e mi ha chiamato per nome!

Materiale: doc 12-incontro-III-el / pdf 12-incontro-III-el

 

 

________________________________________________________________________________

TREDICESIMO INCONTRO: GENERAZIONE DI PERDONATI
(Brano di riferimento Lc 7,36-50)

Lei invece mi ha cosparso i piedi di profumoPer questo io ti dico: sono perdonati i suoi molti peccati, perché ha molto amato. Invece colui al quale si perdona poco, ama poco.

Materiale: doc 13-incontro-III-el / pdf 13-incontro-III-el

                                                 Goccia olio: doc 13-incontro-III-el—gocce-olio / pdf  13-incontro-III-el—gocce-olio

________________________________________________________________________________

 



-